quadrato.gif (50 byte)eXtra FULL 2006

eXtra è la più straordinaria collezione di applicativi per AutoCAD LT 2006 o AutoCAD 2006.

In questa pagina è offerta agli utenti AutoCAD LT, una possibilità straordinaria:
tutti possono finalmente implementare applicativi per AutoCAD LT 2006 o AutoCAD 2006 a costi estremamente contenuti.
Tutti i comandi, le opzioni ed i menù sono in lingua italiana.
Il modulo eXtra full comprende tutti i moduli a costo estremamente conveniente!!

quadrato.gif (50 byte)eXtra RASTER

eXtraRaster  è il punto di unione tra immagini scansite, fotografie e progetti vettoriali gestiti in AutoCADLT 2006, permette una gestione di immagini raster quali, immagini bitonali, a colori e immagini satellitari.

E' facile integrare disegni scansiti, fotografie aeree o immagini satellitari nei progetti!

eXtraRaster  completa la funzionalità di AutoCAD LT 2006 riscrivendo le funzioni presenti negli strumenti express di AutoCAD 2000 quali "entità coprente" che consente di nascondere l'area selezionata del disegno e "maschera testo" che consente di posizionare un oggetto maschera dietro il testo selezionato o il testo.

.

eXtraRaster rappresenta la soluzione ideale per lavori di ingegneria, topografia e cartografia che richiedono un'agevole gestione di immagini di grande formato.

eXtraRaster è estremamente utile per coloro che si occupano di problematiche territoriali in quanto hanno la possibilità di caricare a video le mappe cartografiche esistenti su carta e quindi procedere alla loro digitalizzazione.

quadrato.gif (50 byte)eXtra UTIL

eXtra util: i comandi CAD che hai sempre desiderato...
eXtra util incorpora numerose funzioni che amplificano la produttività di AutoCAD. Elenchiamo di seguito alcune caratteristiche del modulo.
eXtra util  contiene il modulo  che consente una semplice e veloce organizzazione e gestione delle Librerie di simboli.
E’ particolarmente indicato per coloro che hanno necessità di lavorare nel CAD con numerosi blocchi.

quadrato.gif (50 byte)eXtra CARTO

eXtra carto: modulo di gestione cartografica
Di seguito si elencano alcuni comandi contenuti nel modulo.
Plzone esegue la creazione di riempimenti consistenti in retini, pieni o elementi di mascheratura di polilinee organizzati per layer specificando il metodo utilizzato per tratteggiare gli oggetti all'interno del contorno.
Nel caso di costituzione di piani regolatori, considerando la pesantezza delle entità "retino" la funzione plzone si rende particolarmente utile da permettere il salvataggio del disegno privo di retini, dando successivamente la possibilità con di riattivare i retini progettati in pochi secondi.
DDlover ordina la visualizzazione degli oggetti presenti nel disegno secondo i layer di appartenenza. Nella maschera grafica si indica l’ordine voluto con la possibilità di salvare o ripristinare la scelta per mezzo di un file ascii.
Rototraslazione di oggetti (vettori o immagini) utilizzando fino a 10 punti di sorgente e 10 di destinazione. La scelta avviene tramite singolo pick di tutti i punti o tramite la lettura di marcatori (marker) sorgente e destinazione.
La rototraslazione può avvenire in maniera rigida (ruota e sposta mediando la distanza tra i punti di sorgente e quelli di destinazione), o in maniera  adattiva (ruota, sposta e scala).
Dopo l’operazione di rototraslazione il programma restituisce gli scarti sia a video che in un file.

quadrato.gif (50 byte)eXtra PLOT

eXtra plot: finalmente un uso guidato e semplice del layout

Per stampare in AutoCAD LT 2006 o AutoCAD 2006 e versioni successive è necessaria la conoscenza di alcuni nuovi concetti. Per familiarizzare con tali concetti gli utenti si sono inventati degli espedienti, la pratica più diffusa è quella di salvare nelle versioni precedenti di AutoCAD e stampare nella vecchia maniera.

eXtra plot mette a disposizione una serie di comandi che portano l'utente con poche e semplici operazioni all'impaginazione utilizzando a fondo le potenzialità offerte dall'ambiente "Layout" multiplo (precedentemente chiamato "spazio carta").
Il modulo parte dall'organizzazione delle tavole nello spazio modello per arrivare alla squadratura che rappresenta il foglio che si utilizzerà per fare la stampa. Si dovrà indicare il formato standard o un formato utente. All’interno della squadratura verranno posizionate le finestre, eXtraplot ha un insieme di funzioni per modificare successivamente scale e parametri.

quadrato.gif (50 byte)eXtra ARCH2D

eXtra arch2D: lo strumento dell'ufficio tecnico per la creazione di elaborati architettonici tradizionali.
eXtra arch2D è l'applicativo ideale per tutti coloro che operano nel campo della progettazione, ristrutturazione e gestione immobiliare. Ideale per le migliaia di professionisti, aziende, banche ed enti locali hanno scelto e continuano a scegliere AutoCAD LT/AutoCAD. Il modulo contiene strumenti che facilitano la gestione dei dati di progettazione esistenti, riducendo tutti i tempi di accesso e di rielaborazione dei progetti e ulteriori funzionalità semplificando il modo di lavorare.
Il modulo è provvisto di oggetti ai quali è possibile cambiare la loro rappresentazione grafica al variare del fattore di scala.

Annotazioni, quotature, tratteggi, etichette vani e tabelle infissi ai quali è possibile regolare l'altezza dei testi, i fattori di scala e le dimensioni delle simbologie per essere stampati con le dimensioni volute. La tipologia può essere assegnata agli oggetti architettonici in qualunque momento, anche dopo averli disegnati.

Il sistema di quotatura permette di quotare automaticamente le varie parti del progetto rispettando gli stili preferiti.
E' prevista tutta una serie di comandi per quotare gli interni dei vani.
E' possibile senza ulteriori interventi sul disegno estrarre, visualizzare e gestire tutti i dati di progetto.
Fra i dati di maggiore interesse sono disponibili superfici utili, superfici illuminanti e ventilanti, i loro rapporti, volumi e perimetri.

La libreria parametrica per oggetti architettonici, con inserzione automatica nel muro, permette di completare il disegno della struttura in modo estremamente semplice e rapido.
Altri comandi rendono molto semplice anche l’esecuzione della parte di quotatura del progetto.